3.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Ars Antiqua Srl
Via C.Pisacane, 55
Milano (IT)
0229529057
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

Epoca

Alessandro Sanquirico (1777-1849), prima metà del XIX secolo

Misure

Olio su carta applicata su tela, cm 49 x 73 - con cornice cm 69,5 x 92,7

Descrizione

Alessandro Sanquirico (1777-1849), prima metà del XIX secolo
Veduta su interno cittadino dell’antica Grecia
Olio su carta applicata su tela, cm 49 x 73 – con cornice cm 69,5 x 92,7

Il presente dipinto raffigura una serie di architetture antiche e immaginifiche osservabili dall’ombra di un maestoso porticato. La volta della sezione del porticato, indagata dal pittore con estrema minuzia, organizza modularmente una serie di decori a cassettoni con ornamento vegetale centrale; eleganti e morigerati festoni cadenzano l’architrave che sostiene, in corrispondenza dell’ingresso, una lunetta conchiudente tre figure a soggetto mitologico. Delle poderose colonne binate, costruite per rocchi sovrapposti, guidano l’occhio dell’osservatore lungo l’intero orizzonte. Le sezioni trasversali in muratura sul lato destro del dipinto suggeriscono la suddivisione in vani e/o aule del complesso raffigurato, mentre statue di nudi eroici, cittadini illustri o filosofi svettano al sole al di sopra di basamenti con iscrizioni in un fiabesco alfabeto greco. La calda e dorata luce del pieno pomeriggio inonda la retrostante piazza, circondata dalle tipiche architetture greco-romane dell’edificio pubblico e del tempio, consentendo di ipotizzare quale soggetto del dipinto la resa sublimata e sincretica della parte esterna di un ginnasio con cortile/palestra sulla destra, oppure di una semplice piazza cittadina.
L’opera è da attribuire alla mano di Alessandro Sanquirico (1777-1849), scenografo e quindi pittore milanese. Il prolifico praticantato presso Paolo Landriani consentì all’artista di specializzarsi nell’allestimento materiale ma anche pittorico di vere e proprie scenografie antichizzanti, quali appunto l’erudito scrocio di una polis greca offerto nel seguente dipinto. Il gusto antiquario alla Piranesi, in una restituzione perfettamente neoclassica, dimostra la precisissima raffinatezza con cui Sanquirico seppe rendere giustizia, in una declinazione archeologicamente estetizzante, agli emblemi di un’antichità tanto sognata e considerata, a quest’altezza della storia dell’arte, quale fonte principale del bello.

Approfondimenti

3.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Ars Antiqua Srl
Via C.Pisacane, 55
Milano (IT)
0229529057
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato