2.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Ars Antiqua Srl
Via C.Pisacane, 55
Milano (IT)
0229529057
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

Epoca

XVII secolo

Misure

cm 71 x 52-Con cornice cm 81 x 62

Descrizione

Cerchia di Felice Boselli (Piacenza, 1650 – Parma, 1732)

Scena con animali e capretto

Olio su tela,

La composizione pittorica qui illustrata è attribuibile per caratteristiche stilistiche e formali a un pittore della cerchia dell’emiliano Felice Boselli (Piacenza, 1650 – Parma, 1732) a conoscenza delle medesime ricerche in campo di natura morta intraprese da Angelo Maria Crivelli, detto il Crivellone, (1660 – 1730) e di Giovanni Crivelli detto il Crivellino.

Felice Boselli si forma nella bottega di Michelangelo Nuvolone, fratello minore dei più conosciuti Giuseppe e Carlo, il Boselli fu attivo soprattutto nella sua città natale e a Parma, dove fu pittore alla corte dei Conti Sanvitale di Fontanellato fino al 1710. Nonostante si sia cimentato anche in ritratti, affreschi e tempere di carattere religioso e mitologico, consideriamo il Boselli principalmente un pittore di nature morte.

Nel genere pittorico delle nature morte i suoi principali riferimenti furono lo studio e l’osservazione di opere regionali e locali raffiguranti scene di genere di pittori come Annibale Carracci e il Parmigianino, soprattutto per quanto riguarda le loro figurazioni. Non mancarono però altri riferimenti, a partire da Angelo Crivelli (noto come il Crivellone), animalista specializzato in selvaggina conosciuto nel periodo della formazione, i pittori della scuola bergamasca come Baschenis e Bartolomeo Bettera, fino ad arrivare ad ascendenze nordiche e agli esempi napoletani.

Come pittore di nature morte, il Boselli usa quasi sempre riprodurre selvaggina e verdure come, ma anche pesci e crostacei ed esseri umani.

In questo dipinto forte è l’influenza di quel contesto culturale: vi è raffigurata una scena con selvaggina morta, come la candida figura del capretto o i vari volatili, ma anche viva, come i polli che si intravedono tra le sbarre del pollaio. Presente anche se un po’ nascosta anche una figura umana, che, come alcuni dipinti di Felice Boselli, sono legati a un ambiente povero, sono solitamente contadini, mercanti e gente umile.

 

Tutte le opere proposte da Ars Antiqua sono vendute corredate di certificato di autenticità a norma di legge e accurata scheda di approfondimento.

È possibile vedere direttamente le opere presso la galleria showroom di Milano, in via Pisacane 55 e 57.

Organizziamo personalmente trasporti e consegne delle opere, sia per l’Italia che per l’estero.

Con Ars Antiqua è possibile dilazionare tutti gli importi fino a € 5.000 a TASSO ZERO, per un totale di 12 RATE.
Es. Tot. € 4.500 = Rata mensile € 375 per 12 mesi.
Es. Tot. € 3.600 = Rata mensile € 720 per 5 mesi.
Per importi superiori a € 5.000 o per una maggiore dilazione nel tempo (oltre 12 rate), possiamo fornire un pagamento personalizzato.

Contattaci direttamente per avere il miglior preventivo.

DIRETTA TV
– DOMENICA 19.00 – 23.00 Dig.terr. 126 + 813 SKY
– In streaming sul nostro sito www.arsantiquasrl.com e sui nostri social Facebook e Youtube

Approfondimenti

2.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Ars Antiqua Srl
Via C.Pisacane, 55
Milano (IT)
0229529057
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

persone

hanno visualizzato questo articolo negli ultimi 30 minuti.