Venduto
PHIDIAS ANTIQUES
Reggio Emilia (IT)
3471422471
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

Epoca

metà XVIII secolo

Misure

62x97 cm

Descrizione

Dipinto di Francesco Zuccarelli, raffigurante paesaggio arcadico con figure. Olio su tela

Opera corredata di expertise del 2007 del Prof. Giancarlo Sestieri che con queste parole descrive l’opera:

“…”Paesaggio” di delicata intonazione arcadica, imperniato sulla distensione di una vallata in una zona collinare, ed introdotto dallo scorrere orizzontale di un torrente, proveniente con cascatelle da una collina sulla sinistra, sormontata da un casolare. Sulla riva in primo piano è un gruppo di due donne, una in piedi e l’altra seduta con un bimbo; sulla riva opposta un pastore governa la sua piccola mandria; più lontano le accennate figurine di un cavaliere e dietro di alcune contadine che hanno steso dei panni su una fune. Completano la composizione la quinta arborea, dai tronchi contorti sul lato destro, e su quello opposto delle betulle dal fogliame ramato”.

Il dipinto è una qualitativa testimonianza dello Zuccarelli, la cui paternità si può evincere con palmare evidenza grazie al pieno riscontro della sua inconfondibile cifra stilistica e pittorica, estrinsecata in una sua tipica inventiva nella quale si può cogliere una generica ispirazione dal paesaggio delle prealpi venete. Una ispirazione mediata probabilmente da marco Ricci, al cui insegnamento indiretto lo Zuccarelli si dovette rifare nelle sue prime e decisive esperienze paesaggistiche, maturate a Venezia dove si trasferì nel 1732. Giudicando però il tessuto pittorico più levigato rispetto a quello più spumeggiante dei suoi primi paesaggi veneziani e la parallela definizione più ferma e definita delle figure collocanto probabilmente questo dipinto negli anni quaranta del XVIII secolo.

Approfondimenti
Venduto
PHIDIAS ANTIQUES
Reggio Emilia (IT)
3471422471
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

persone

hanno visualizzato questo articolo negli ultimi 30 minuti.