7.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità CASTELBARCO - Riva del Garda
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda (IT)
0464973235
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

Epoca

Settecento

Misure

Dipinto ad olio su tela - cm. 34 x 46,5 - In cornice cm. 54 x 67

Descrizione

Francesco Solimena (Serino 1657- Napoli 1747), attribuito
Incontro di Rachele e Giacobbe al pozzo

Dipinto ad olio su tela – cm. 34 x 46,5 – In cornice cm. 54 x 67

Dettagli dell’opera: https://www.antichitacastelbarco.it/it/prodotto/francesco-solimena–rachele-e-giacobbe

Si tratta di un dipinto (olio su tela, cm.34 x 46,5) che mostra l’episodio biblico di Rachele e Giacobbe, proposto con un livello qualitativo tale da poter essere accostato alla mano del partenopeo Francesco Solimena, andando ad arricchire il suo ricco catalogo. I vividi contrasti di luce e la cromia brillante, la compattezza delle forme, gli equilibri volumetrici sono tutti elementi che avvalorano e confermano tale paternità.
La composizione si rifà al noto dipinto di Francesco Solimena appartenente ora alla collezione delle Gallerie dell’Accademia, realizzato intorno al 1710 per la famiglia Baglioni. Il forte risalto plastico delle figure sottolineato dal chiaroscuro ne confermerebbe la datazione nei primi anni del Settecento.
L’opera ci offre un episodio tratto dalla Bibbia (Genesi 29, 9-12) e mostra precisamente l’incontro tra Giacobbe e Rachele al pozzo nella terra di Canaan e l’inizio della loro prospera storia d’amore.
Giacobbe, il nipote di Abramo, durante il suo viaggio per fuggire dall’ira funesta di suo fratello maggiore Esaù, a cui ha sottratto con un inganno i diritti della primogenitura, fa sosta per riposare vicino alla sorgente di un pozzo; luogo dal forte valore simbolico, per l’allusione alla vita ed alla fecondità, sarà il teatro dell’incontro che cambierà la sua vita. Ad attenderlo, davanti al pozzo, alcuni pastori, tra cui anche la bella Rachele, che vorrebbero dissetare il proprio gregge ma impossibilitati a farlo per il grosso sasso che protegge la bocca della fonte. Il dipinto ci mostra il momento in cui Giacobbe, senza fatica, offre la sua forza per rimuovere il sasso, ricevendo la gratitudine della bella Rachele, mentre lei lo osserva con ammirata gratitudine, avvolta nella sua ampia veste con il grande mantello. Quando i suoi occhi s’incrociano con quelli di Giacobbe è subito amore, che si coronerà nel il matrimonio tra i due e con la nascita di una delle tribù d’Israele.
La nostra opera, che presenta delle personalizzazioni sia sulla composizione che sul formato rispetto all’opera di Venezia, costituisce pertanto un’invenzione originale da attribuire alla mano del Solimena, adattata al gusto personale del committente a cui fu destinata, e non una semplice copia di una composizione celebre.
Nonostante il grande pittore non si mosse mai da Napoli se non per un breve viaggio a Roma nel 1701, conseguì vasta fama e consensi che non accennano ad offuscarsi col trascorrere del tempo: opere da lui eseguite sono oggi conservate nei più prestigiosi musei e in collezioni private di tutto il mondo. Nella sua lunga carriera trasformò il suo atelier in una vera e propria accademia da dove uscirono numerosi e quotati artisti.
Dal punto di vista stilistico, il suo è un linguaggio ricco di spunti emotivi e di vivacità cromatica, dapprima sul modello dell’esuberante barocco di Luca Giordano, allora personalità dominante della scuola napoletana, poi contemperato dedicando più attenzione al rigore della struttura compositiva e alla nitidezza del disegno con un esplicito richiamo alla tradizione classica.
Il dipinto, in ottimo stato di conservazione, presenta un rintelo eseguito professionalmente, ed è completo di una piacevole cornice in legno intagliato e dorato.

Corredato di expertise di autenticità (FIMA)

Per qualsiasi ulteriore informazioni siete invitati a contattarci liberamente.
Spedizione professionale ed assicurata, eseguita sotto la nostra supervisione.

Approfondimenti

7.800,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità CASTELBARCO - Riva del Garda
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda (IT)
0464973235
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato