7.400,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità CASTELBARCO - Riva del Garda
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda (IT)
0464973235
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato

Epoca

Seicento

Misure

con cornice 91 x 118

Descrizione

Felice Fortunato Biggi, detto Felice de’ Fiori (Parma 1650 – Verona 1700 ca.), attribuito a
Natura morta floreale

metà XVII secolo
olio su tela, (cm.) 74 x 99
con cornice 91 x 118

Dettagli completi dell’opera d’arte: https://www.antichitacastelbarco.it/it/prodotto/natura-morta-di-fiori-felice-biggi

Il dipinto proposto è da collocare nella produzione pittorica del parmense Felice Fortunato Biggi, soprannominato de’ Fiori per i suoi eleganti bouquet fioriti connotati da una notevole armonia compositiva, considerato uno dei migliori fioranti attivi nel nord Italia durante la seconda metà del XVII secolo. Nato a Parma intorno al 1650, il Biggi lasciò ben presto la città natale per dirigersi a Verona, dove è registrata la sua presenza a partire dal 1680, dopo una probabile formazione a Roma nella bottega di Mario Nuzzi de’ Fiori, attestata da alcuni dipinti che ne mostrano la forte influenza.
L’opera mostra un vaso dalla forma bombata colmo di un variegato bouquet di fiori dai colori vibranti ed elegantemente accostati tra loro; nel mazzo sono presenti tulipani, gigli, dalie, narcisi ed altre varietà botaniche, disposti su di uno sfondo neutro scuro su cui risaltano le vivaci cromie, dai bianchi luminosi, alle sfumature di rosa ed ai rossi vivaci, tipici della sua produzione.
Si tratta infatti di una composizione che rispecchia appieno la tipologia esecutiva della bottega Biggi, che seppe unire richiami fiamminghi, soprattutto nei contrasti chiaroscurali, ad elemeneti classici attinti dalle nature morte romane tipiche di Mario Nuzzi (Roma, 1603 – 1673).
Bibliografia di riferimento:
P.A. Orlandi-P. Guarienti, Abecedario Pittorico, Venezia, 1753, pp. 163-164
B. Dal Pozzo, ‘Le vite de’ Pittori, degli Scultori et Architetti Veronesi’, Verona, 1718, p. 299, appendice p. 40
La tela si trova in ottimo stato di conservazione. Restaurata e rintelata. L’opera è accompagnata da una cornice in legno intagliato dell’epoca, in ottime condizioni.

L’opera, come ogni nostro oggetto, è corredata di certificato di autenticità fotografico a norma di legge.

Approfondimenti

7.400,00

Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità CASTELBARCO - Riva del Garda
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda (IT)
0464973235
Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Venditore associato