Gli oggetti in stile Liberty

Pubblicato il 26 Marzo 2019

I gioielli in Stile Liberty potevano essere drammatici, simbolici, appariscenti; alcuni ebbero un aspetto imponente per le dimensioni e peso. I tipi di gioielli variavano dai diamanti ai pettini, dalle fibbie per scarpe agli spilli per cravatta. Estremamente vario fu l’impiego di colori, di materiali e tecniche: vennero usate pietre preziose, semi preziose e di poco pregio, metalli, materiali di origine animale come il corno e la tartaruga, e tutte le più elaborate e ingegnose lavorazioni con lo smalto nelle varietà trasparente, opalescente,ecc.

Senza dubbio, Renè Lalique fu il più grande orafo della corrente artistica dello stile Liberty. I suoi pezzi erano vere e proprie opere d’arte, ammirate ovunque ed esposte in tutta Europa ed oltreoceano, imitate a diversi livelli di qualità.

Oltreoceano parecchie sono le ditte americane specializzate nella produzione di Nouveau; però più tendente al Revival, a tratti con influssi bizantineggianti. Tiffany & Co., fondata a New York nel 1834, produsse una quantità illimitata di gioielli in stile Liberty.