Ritratto di vecchio con occhiali e libro

3.800€
Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità Castelbarco
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda, Trento
Italy
+39 349 4296409 Comunica al venditore che chiami da Nowarc

Epoca:

Settecento

Dimensioni:

cm 44 x 60

Ubicazione:

Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda, (Trento) Italy

Descrizione

Scuola lombarda inizio sec. XVIII

Giacomo Ceruti detto il Pitocchetto (Milano 1698- 1767) attr.

Ritratto di vecchio con occhiali e libro

olio su tela, cm. 44 x 60

Questo pendant di ritratti, raffiguranti rispettivamente un vecchio con un libro aperto in una mano e un paio di occhiali nell’altra ed una giovane contadina che tiene un gallo, sono un eccellente esempio della pittura del milanese Giacomo Ceruti (Milano 1698- 1767), conosciuto come il ‘’Pitocchetto’.

Annoverato tra i più importanti esponenti del tardo barocco italiano ed attivo principalmente a Milano, Brescia e Venezia, la sua produzione pittorica si contraddistinse per lo spiccato realismo. (…)

Meglio conosciuto per i suoi dipinti di vagabondi, popolani e umili contadini, il Ceruti produsse alcuni dei più penetranti e naturalistici ritratti della sua epoca, dedicando uno sguardo acuto ed attento a descrivere la gente comune. Il tema non può dirsi del tutto estraneo ai suoi contemporanei, soprattutto nella cosiddetta pittura di genere, tuttavia il Ceruti trasfonde ai suoi soggetti una dedizione affettuosa ed una dignità che va altre il ceto sociale di appartenenza. Sguardo ben diverso da quello grottesco e beffardo di Giacomo Francesco Cipper, detto il Todeschini, a cui viene pur spesso assimilato, e che invece, ha sì dipinto gli umili, ma spesso maltrattandoli, con esibito disprezzo.

Tornando all’analisi della coppia di tele in esame, seppur di identiche misure e della medesima provenienza, esse ci mostrano la grande variabilità e ricchezza stilistica di Giacomo Ceruti; sono quindi una sorta di riassunto della sua arte, dove evidente appare la diversità dell’esecuzione, più libera e riassuntiva nelle contadina, più insistita in senso naturalistico nel vecchio.

L’accattivante ma dolce sguardo della ragazza che scruta lo spettatore con un sorriso accennato, evidenzia la classica impronta del Ceruti. (…) L’uomo è invece raffigurato con un realismo molto spiccato, ritratto in abiti poveri, quasi da mendicante; anch’esso guarda l’osservatore con sguardo intenso, con i dettagli del volto precisissimi (…). Come queste immagini mostrano in modo così evidente, Ceruti dipinse le sue figure in modo da rendere così un analisi psicologica di ogni singolo personaggio.

Le tele si trovano in eccellente stato di conservazione.

Certificato di autenticità a norma di legge.

Approfondimenti

Gotico, Barocco, Eclettismo e Restaurazione nelle dimore della borghesia

Gotico, Barocco, Eclettismo e Restaurazione nelle dimore della borghesia

La mobilia alla moda era caratterizzata da un’originale una mescolanza di molteplici elementi stilistici appartenenti...
Leggi tutto
Il Rococò

Il Rococò

Lo stile Rococò nacque in Francia e presto si diffuse in tutta Europa. In Inghilterra...
Leggi tutto
Lo stile Luigi XVI

Lo stile Luigi XVI

Nonostante lo stile Luigi XVI prenda il nome dal Re di Francia, chi realmente indirizzava...
Leggi tutto
3.800€
Costo di spedizione da concordare con il venditore
Antichità Castelbarco
Viale Giovanni Prati, 39
Riva del Garda, Trento
Italy
+39 349 4296409 Comunica al venditore che chiami da Nowarc