Raccolta di Comodini antichi in vendita

Trova comodini antichi in vendita online scegliendo tra una grande varietà di stili: esplora le proposte dei nostri selezionati antiquari per l’acquisto di comodini neoclassici, comodini con marmo, comodini in stile Impero e comodini d’antiquariato italiani e di tutta Europa.

Filtra per prezzo

Filtra per Stile o Epoca

Ordina catalogo

L’utilizzo dei comodini antichi come li conosciamo noi oggi ha inizio in Francia, all’inizio del Settecento, da un’evoluzione della commode, il mobile che conteneva la biancheria intima e conosciuto in Italia come comò. Lo scopo dei comodini di antiquariato era quindi quello di nascondere alla vista alcune cose di uso quotidiano ed intimo. Prima di subire questo cambiamento nell’aspetto che conosciamo ancora oggi, i comodini antichi erano di grandi dimensioni e si trovavano nei corridoi delle abitazioni, venendo poi spostati, durante il corso del Rinascimento, nelle camere da letto. Come tutti i mobili d’antiquariato, i comodini antichi hanno una funzione anche decorativa e il loro aspetto muta a seconda degli stili che si succedono. Il comodino Barocco presenta dimensioni maggiori e linee elaborate. Il comodino del successivo periodo Rococò si rimpicciolisce nelle dimensioni e l’estetica quasi supera la funzionalità. La fantasia e leziosità creano linee morbide, impreziosita da legni pregiati. È con il comodino Luigi XVI che si assiste al cambiamento più grande e che si avvicina maggiormente alla concezione moderna. Le dimensioni diminuiscono ulteriormente, i comodini antichi con piano in marmo o legno hanno solo due o tre cassetti dove mettere i pochi oggetti di cui si ha bisogno quando si è a letto. Durante il periodo Neoclassico l’aspetto del comodino si fa più sobrio e negli esemplari di maggior pregio vi sono intarsi in legno o bronzo dorato che riprendono le scene ed i motivi della classicità. Nei comodini antichi 800 i cassetti si riducono anche ad uno e vengono sostituiti da un’antina. Come anche nei secoli precedenti, i comodini possono far parte di intere camere da letto coordinate, con armadi e letti, toilette e cassettoni. Per ultimo il Novecento dove gli stili moderni si moltiplicano e variano nelle più disparate declinazioni, tendenzialmente a favore dei cassetti nei confronti dell’anta che va via via scomparendo.