Vetrine Antiche in Vendita

Le vetrinette antiche nascono come trasformazione successiva di un altro mobile: la credenza. Eleganti contenitori che avevano non solo una funzione pratica, ma nei quali si riponevano oggetti antichi e servizi che si voleva mostrare agli ospiti.

Filtra per prezzo

Filtra per Stile o Epoca

Ordina catalogo

Le vetrine, o cristalliere antiche, nascono dall’evoluzione di un mobile ampiamente diffuso in passato (così come al giorno d’oggi) nella quotidianità: la credenza. Passando per le credenze a vetri ad uno o due corpi, le vetrine antiche in legno divengono un mobile a sé stante nel momento in cui si trasformano da puri e semplici contenitori ad espositori veri e propri, il cui scopo è conservare gli oggetti più preziosi e delicati, le ceramiche, i servizi in argento e quelli in porcellana, ma al tempo stesso di mostrarli nel loro splendore agli ospiti. L’origine di questa tipologia di mobile risale forse alle Fiandre, quando ancora erano caratterizzate da una struttura massiccia e si espanse poi a tutte le produzioni più prestigiose. Nel corso del XVIII secolo influenzate dallo stile Rococò, le vetrine antiche in legno vengono decorate con bronzi, intagliate ed intarsiate nei motivi più vari e raffinati. Si tratta di un mobile che può assumere proporzioni e dimensioni diversissime con una o molteplici ante e sportelli, ripiani fittissimi o molto distanziati tra loro, a seconda dell’utilizzo che ne veniva fatto. La vetrina ha naturalmente avuto un ampio utilizzo in ambito non solo casalingo ma anche commerciale e ricopriva in qualcuno casi interi negozi e banconi in cui venivano così esposti tutti i prodotti disponibili.